• Data di inizio corso: 19/12/2017
  • Data di fine corso: 20/12/2017
  • Costo: € 530,00 + IVA
  • Orari: 9.00 - 13.00 / 14.00 - 18.00
  • Sede del corso: Camera di commercio di Modena
  • Destinatari:

    Direttori e operatori di Laboratori, Responsabili Qualità di Laboratori, Consulenti di Sistemi Qualità che sono interessati ad approfondire le metodologie di conduzione degli Audit interni secondo UNI EN ISO 19011:2012

  • Scheda di pre-iscrizione: scarica la scheda
  • Alberghi convenzionati: Visualizza gli Alberghi convenzionati

DESCRIZIONE DEL CORSO:

Programma conforme al documento ILAC G3:1994 "Guidelines for Training Courses for Assessors" ed alle norme UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 e UNI EN ISO 19011:2012.

La verifica ispettiva interna (VVI), definita "audit" dalla nuova norma UNI EN ISO 19011, è lo strumento di controllo e miglioramento del Sistema di Gestione per la Qualità. . Il corso è basato sulle prescrizioni della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 e di ACCREDIA (L'ENTE ITALIANO DI ACCREDITAMENTO).


Le risultanze del processo di verifica consentono alla Direzione del Laboratorio di monitorare l'efficace attuazione e miglioramento del Sistema di Gestione.
Il corso di 2 giorni, attraverso una dettagliata illustrazione dei contenuti della norma UNI EN ISO 19011:2012 e della sua applicazione nella realtà del laboratorio già accreditato o in corso di accreditamento, rappresenta un valido strumento propedeutico per coloro che intendono iniziare l'attività di valutatore e di aggiornamento per tutti gli operatori impegnati nei Sistemi di Gestione per la Qualità.
In particolare, le esercitazioni pratiche, compresa l'applicazione della simulazione di ruolo, consentiranno di acquisite le necessarie competenze per applicare i contenuti teorici della norma.

Programma del corso

1° giorno

  • Registrazione partecipanti e consegna supporti didattici per la giornata
  • Introduzione e presentazione del corso: argomenti, esercitazioni previste
  • Esercitazioni. Test iniziale ( esercitazione singola)
  • Nuovo approccio, certificazione, accreditamento e mercato europeo
  • Normativa connessa con l'accreditamento e la certificazioneLe organizzazioni europee per la certificazione e l'accreditamento
  • ACCREDIA (L'ENTE ITALIANO DI ACCREDITAMENTO) ed i suoi Dipartimenti Laboratori di prova, Laboratori di prova per la sicurezza degli alimenti e Laboratori di taratura
  • Spazio "chiarimenti" e "commenti"
  • Criteri per la taratura degli strumenti e per la gestione delle catene di riferibilità.
  • Modulistica per l'esecuzione delle Verifiche Ispettive Interne (Audit).
  • Il Manuale della Qualità di un laboratorio di prova: struttura, contenuti.
  • Consegna di copia del Manuale della Qualità del Laboratorio sul quale verranno effettuate le esercitazioni e l'esame.
  • Consegna di lista di riscontro UNI CEI EN ISO/IEC 17025 per la valutazione del laboratorio (parti applicabili al Sistema Qualità).
  • Esercitazione: Esempio di valutazione di una parte del Manuale della Qualità del Laboratorio con utilizzo della lista di riscontro.

 

2° giorno

  • Verifiche Ispettive Tecniche nei Laboratori di prova, Laboratori di prova per la sicurezza degli alimenti e Laboratori di taratura.
  • Liste di riscontro specifiche per prove ed aspetti tecnici (es. tarature, gestioni, formazione, ecc…)
  • Modalità pratiche di conduzione delle Verifiche Ispettive nel Laboratorio.
  • La norma UNI EN ISO 19011:2012 .
  • Spazio "chiarimenti" e "commenti". Esercitazione:
  • Test di apprendimento.
  • Analisi di un caso di Verifica Ispettiva presso un Laboratorio, (esercitazione singola)
  • Discussione dell'esercitazione singola.Requisiti umani e aspetti comportamentali degli Ispettori.
  • Esercitazione: Simulazione di una VII al Laboratorio (esercitazione per gruppi).
  • Rilievi, riserve.
  • Esercitazione: Simulazione di una VII al Laboratorio (esercitazione per gruppi. Riunione iniziale e riunione finale).
  • Esercitazione: Test di fine corso (esercitazione singola).

Spazio "chiarimenti" e "commenti".

Esercitazione: Revisione del Manuale della Qualità del Laboratorio(sottogruppo: Responsabile Laboratorio e Responsabile Qualità).

Esercitazione: Predisposizione dei Rilievi al Manuale della Qualità del Laboratorio.

 

SEDE DEL CORSO - ATTESTATO di FREQUENZA

Il corso si svolgerà presso PROMEC - Camera di Commercio Modena Via Ganaceto 134
Al termine del corso sarà rilasciato l'attestato di frequenza.

COSTO DEL CORSO

La quota di partecipazione al corso è pari a € 530,00/partecipante + IVA, comprensiva di materiale didattico, del buffet e coffee break.

PRE-ISCRIZIONE

Con l'invio della scheda minimo 7 giorni prima dalla data del corso a mezzo fax (n° 059/208520) oppure anche via e-mail alla segreteria dello sportello tecnologico.

 

LE QUOTE COMPRENDONO

materiale didattico, materiale supporto alla didattica, coffee break e pranzo di lavoro e possibilità di avere perzzi agevolati presso i nostri alberghi convenzionati (vedi elenco)

CONFERMA E MODALITA' DI PAGAMENTO

La comunicazione di conferma del corso sarà effettuata circa 6 giorni lavorativi prima dell’inizio del corso.
Tutte le attività formative si intendono confermate con il ricevimento di detta comunicazione.
Il pagamento deve essere effettuato solo tramite bonifico bancario esclusivamente al ricevimento della fattura.

COORDINATE BANCARIE

La quota da versare tramite bonifico bancario deve essere intestato a:
PROMEC - P.IVA 03034790364 -

IBAN: IT 84 K 05034 12904 0000 0000 0253

Banca Popolare Società Cooperativa - Agenzia "D"

Via Torrazzi 8 ; 41122 Modena

Causale: "riportare il titolo del corso e la data"

E' previsto uno sconto del 10% sull'importo totale, per iscrizioni di più persone della stessa azienda.

NUMERO DEI PARTECIPANTI

Per esigenze organizzative le nostre attività formative verrano confermate solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

VARIAZIONE DI PROGRAMMA

PROMEC si riserva la facoltà di rinviare o annullare il corso programmato dandone tempestivamente ai partecipanti comunicazione via fax o e-mail prima della data di inizio dello stesso; in tal caso l'unico obbligo da parte di PROMEC è provvedere al rimborso dell'importo senza ulteriori oneri.
La mancata partecipazione non dà diritto ad alcun rimborso